Definisci come target gli utenti di oltre 200 mercati

Twitter è un prodotto di portata globale ma, per raggiungere i propri obiettivi aziendali, a volte è bene concentrarsi sugli utenti che vivono in zone specifiche.

Indipendentemente dal posto in cui si trovano i tuoi clienti ideali, che sia dietro l'angolo, in giro per il Paese o in diverse parti del mondo, il targeting geografico di Twitter ti consente di raggiungere il pubblico più adatto alla missione e alle ambizioni della tua azienda.


Con Twitter Ads puoi raggiungere segmenti di pubblico vasti o specifici attraverso una combinazione di targeting geografico a livello locale, nazionale e internazionale.

Targeting dettagliato a livello di Paese (per regione, area metropolitana o CAP)

Argentina
23 province

Australia
8 stati
2.643 CAP

Brasile
27 stati

Canada
10 province
1.638 CAP

Cile
15 regioni

Colombia
32 dipartimenti

Francia
25 regioni
330 aree metropolitane
6.000 CAP

Germania
16 regioni

Indonesia
34 province

Italia
20 regioni
107 province

Giappone
47 prefetture

Messico
32 stati
6.000 CAP

Paesi Bassi
12 province
4.040 CAP

Nuova Zelanda
16 regioni

Norvegia
428 comuni

Singapore
5 regioni

Spagna
19 comunità autonome
50 province
6.000 CAP

Svezia
290 comuni

Regno Unito
9 regioni
5 aree metropolitane
9.000 CAP

Stati Uniti
50 stati
200 aree metropolitane
12.000 CAP


Come utilizzare il targeting geografico su Twitter

  1. Il targeting geografico è disponibile nella sezione Targeting delle campagne su Twitter Ads quando crei una nuova campagna o ne modifichi una esistente.

  2. Digita nella barra di ricerca il Paese, la regione, l'area metropolitana o il CAP che desideri definire come target. Premi il tasto INVIO o TAB per selezionare l'opzione evidenziata dal menu a discesa. Il targeting geografico deve essere indicato sotto al menu a discesa affinché il salvataggio venga effettuato correttamente.

  3. Per importare più zone, premi il pulsante Importa più di una zona. Nella schermata vuota che viene visualizzata, inserisci Paesi, regioni o aree geografiche in righe separate. Non è possibile separare diversi elementi sulla stessa riga tramite virgole. Al termine, premi il pulsante Verifica zone. Le zone non corrette non verranno salvate, quindi non saranno indicate sotto al menu a discesa. 

Quando definisci come target più zone, tieni presente che, impostando un'area vasta (ad esempio il Canada) oltre a una sua regione (come la Nuova Scozia), la zona target sarà per impostazione predefinita l'area geografica più ampia che hai selezionato.


Come utilizzare il targeting per lingue

Per impostazione predefinita, le campagne si rivolgono agli utenti di tutte le lingue. Se preferisci puoi limitare il targeting agli utenti che parlano determinate lingue. 

  • Ad esempio, se il tuo target sono gli utenti che vivono in Spagna, Francia e Germania ma stai eseguendo una campagna in lingua inglese, puoi decidere di definire come target solo gli utenti di quei Paesi che capiscono l'inglese. 
  • Se invece vuoi raggiungere solo gli americani che parlano spagnolo, puoi creare una campagna, definire come target geografico gli Stati Uniti e usare come ulteriore target gli utenti che capiscono lo spagnolo. 

Per determinare la lingua di un utente, facciamo riferimento a una serie di indicazioni come la lingua selezionata dall'utente nelle impostazioni e le lingue correlate alla sua attività su Twitter. Un utente può fare parte dei segmenti di pubblico per diverse lingue se deduciamo che è poliglotta.

Attualmente la nostra opzione self-service supporta esclusivamente gli utenti che pubblicizzano in afrikaans, indonesiano, inglese, spagnolo, francese, italiano, olandese, tedesco, ebraico, giapponese, finlandese, norvegese, portoghese, svedese e danese. 

Per saperne di più sul targeting per lingue e aree geografiche, consulta il nostro Centro assistenza.

Scopri gli altri tipi di targeting di Twitter Ads.

 

Vuoi farti conoscere su Twitter?